Furto Auto

By Mago di Az - Posted on 22 June 2011 - 22:37

Le auto più rubate in Italia sono: Panda con 9.246 vetture sottratte, Punto (8.870), Uno (7.245), la Nuova 500 (5.429). e la Lancia Y, modelli particolarmente appetibili  per la loro grande diffusione e quindi per l'ingente mercato dei pezzi di ricambio.

FURTI D'AUTO IN ITALIA - il numero di furti risulta nel 2010 in calo del 5,15% (-6747 auto) rispetto al 2009 e del 44,1% rispetto al 2008 (quando i furti furono 222mila), tuttavia il fenomeno risulta ancora decisamente rilevante con 124.197 furti. Italia è stata registrata una flessione dei furti d'auto, passando dalle 124.197 unità (il 5,5% in meno rispetto al 2009), 38.783 motocicli e 2.908 automezzi pesanti. Lo scorso anno "sparivano" in media 340 vetture al giorno, 14 ogni ora, una ogni 4 minuti. Dati allarmanti nonostante la rilevante diminuzione rispetto al 2000, quando le auto rubate erano circa 222 mila l'anno. Nel 2009 quasi il 60% dei furti rispetto al totale nazionale è avvenuto nelle province di Roma (16,4%), Napoli (12%), Bari (8,1%), Milano (10,8%), Catania (6,8%) e Torino (5,2%). Mentre sono 6 le regioni dove si concentra il 77% dei furti rispetto al totale nazionale: Lazio (18%), Campania (16,6%), Lombardia (15,6), Puglia (14,4%), Sicilia (12,4%).

30 % i FURTI D'AUTO SIMULATI - I casi più eclatanti coinvolgono automobilisti che cercano di disfarsi delle proprie auto rivendendole e poi denunciandone il furto. Secondo le indagini della polizia gli automobilisti  si recano personalmente all’estero per venderla e, una volta tornati in Italia, denunciano il furto incassano i soldi del rimborso elargito dalla propria compagnia.
Il fenomeno è un problema che ha inevitabilmente un effetto negativo su tutti gli assicurati: le Assicurazioni frodate invece di incentivare l' uso di dispositivi antifrode (sistemi di sicurezza gps), rispondono piu semplicemente con l’aumento del premio assicurativo, a discapito degli assicurati onesti. Questa fenomeno è diventato dilagante a causa della crisi economica per via delle difficolta dei propretari di fare fronte al pagamento delle rate. Insieme ad altre frodi assicurative, questa è una della cause principale  che ha causato il rincaro dei premi assicurativi degli ultimi tempi.

GARAGE  - Il 65% degli automobilisti italiani preferisce custodire la propria auto in garage, il 18%  coloro che  parcheggiano sotto casa. In Veneto il 77% dei proprietari custodisce la propria auto in garage, seguito dalla Valle D'Aosta al 73% e dalla Campania con il 72%. In Liguria  si hanno il maggior numero di auto parcheggiate in strada, il 35%; segue la Toscana  con il 28%, e al terzo posto il Piemonte 23%. Ovviamente non è possibile fare delle comparazioni in termini assoluti; bisogna pur sempre tenere conto del costo del garage e del tenore di vita di ogni regione.

 RECUPERO delle Auto rubate - Se i furti sono calati (-5,5% rispetto al 2009), sono calati i recuperi di auto rubate con la percentuale dei ritrovamenti che scende dal 48,8% del 2009 al 47,3% dello scorso anno, per un totale di ben 65.398 autoveicoli spariti nel nulla. In dettaglio, nel 2009, 67.043 veicoli non sono stati recuperati, mentre nel 2010 il dato è fermo a 65.398. In proporzione il numero dei veicoli dispersi è aumentato. La soluzione migliore è di dotarsi di sistemi antifurto per i propri veicoli . Qualsiasi sitema,  dai sistemi di bloccaggio del volante, agli antifurto classici, o isatellitari più o meno canonici hanno un effetto deterrente. Naturalmente hanno maggiore efficacia  sopratutto per il reciupere tutti quei dispositivi che possono rallentare o, ancora meglio, impedire il furto della nostra auto dotati quindi di blocco motore.