GPS codice a Barre migliorano la vita.

By Gpsinfo - Posted on 03 December 2010 - 08:31

gpsinfo scienze e tecnologiaDelle dieci invenzioni recenti che hanno cambiato, in meglio la vita, abbiamo selezionate le prime tre invenzioni classificate: al primo posto troviamo il GPS.

GPINFO ha approfondito i risultati della ricerca di British Science Association che ha stilato la lista delle dieci recenti invenzioni che hanno profondamente modificato e migliorato lo stile di vita .
Solo analizzando il nome 'GPS' si puo intuire che si tratta di un vero e proprio concentrato di tecnologia: abbreviativo di Global Positioning System a sua volta abbreviazione di NAVSTAR GPS, acronimo di NAVigation Satellite Time And Ranging Global Positioning System.
I primi sviluppi di questa tecnologia furono portati avanti dal Dipartimento di Difesa degli Stati Uniti d’America.
Il Gps si compone di una rete di  31 satelliti attivi  posizionati ad una altitudine di 20200 km che ruota intorno alla Terra.Questa tecnologia permette di definire con precisione l’esatta posizione di qualsiasi apparato GPS nel nostro pianeta.
I sofisticati orologi satellitari che si trovano a bordo di ciascun satellite GPS sono soggetti alla teoria della relatività ,a causa degli effetti combinati della velocità di rotazione intorno alla terra il tempo sul satellite è rallentato di circa 7 milionesimi di secondo al giorno,ma a causa della minore curvatura dello spazio tempo a livello dell'orbita del satellite, si ha una accelerazione di 45 milionesimi di secondo, quindi il tempo sul satellite GPS scorre ad un ritmo leggermente più veloce che a terra, di circa 38 milionesimi di secondo in anticipo al giorno, e quindi è stata introdotta una correzione automatica da parte dell'elettronica di bordo.

 

IL WALKMAN -  Nel 1979 la Sony mise sul mercato un lettore di musicassette chiamato Walkman un lettore di musicassette  creato da Akio Morita, Masaru Ibuka e Kozo Ohsone.Grazie a questa invenzione da allora le abitudini degli amanti della musica sono cambiate sensibilmente: chi voleva ascoltare canzoni non era più obbligato a stare in un posto determinato e a dover condividere la musica con le persone che gli stavano attorno.
Il Walkman di si diffonde in modo tanto capillare che, nel linguaggio comune, il termine Walkman rappresenterà qualsiasi lettore di audiocassette portatile riscontrando negli anni ottanta un incredibile boom di vendite.
Con l'avvento dei lettori CD portatili e poi con le successive invenzioni degli odierni Mp3 e Mp4 e iPod il lettore di musicassette Walkman è stato mandato definitivamente in pensione.

 

IL CODICE A BARRE - l'invenzione del codice a barre ha reso realmente la nostra vita di consumatori più semplice e moderna.
L'idea dei codici a barre fu sviluppata da Norman Joseph Woodland e Bernard Silver, all'epoca studenti di ingegneria dell'Università di Drexel.
Il 7 ottobre 1948 l'idea nacque dopo aver ascoltato le esigenze di automatizzare le operazioni di cassa da parte del presidente di un'azienda del settore alimentare.
Una delle prime idee era stata quella di utilizzare il Codice Morse stampato ed esteso in senso verticale, realizzando così barre strette e barre larghe.
Questa serie di elementi grafici a contrasto permette ai sensori di leggere velocemente quali prodotti il consumatore ha deciso di acquistare.
Questa invenzione dovette aspettare oltre 20 anni (era il giugno del 1974) prima di vedere la sua idea diventare veramente efficace e funzionale.
Il primo prodotto venduto utilizzando un lettore di codici a barre fu un pacchetto di gomme americane in un supermarket a Troy, Ohio stato nell'angolo nordorientale degli Stati Uniti. Con l'avvento del Codice QR (in inglese QR Code) che è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D) , composto da moduli scuri all'interno di un quadrato si assiste ad una ulteriore evoluzione del sistema. Si può prevedere che questa evoluzione a breve manderà progessivamente in pensione il codice a barre grazie al fatto che le informazioni del Codice QR lette tramite la telecamera di un telefono cellulare o uno smartphone.